CATEGORIE
ARCHIVIO
03/10/2015

Le 4 cause principali dell'umidità nelle case


Nell'attività professinale che svolgo un buon numero delle problematiche che mi vengo sottoposte, che effettivamente riscontro nei sopralluoghi, sono relative all'umidità presente negli ambienti residenziali e non, soprattutto in edifici nuovi o recentemente ristrutturati.
Ritengo utile descrivere sinteticamente quli siano le 4 principali cause di formazione dell'umidità ambientale.

La condensazione
La condensazione si manifesta quando:
  • ­ la quantità di vapore acqueo presente nell’aria raggiunge il livello di saturazione;
  • ­ la temperatura superficiale del materiale è inferiore a quella di rugiada.
La condensazione può presentarsi secondo due modalità:
  • ­ superficiale;
  • ­ interstiziale.
Il rischio di condensa viene aggravato dalla mancanza di ricambi d’aria. La condensazione superficiale porta alla formazione di muffe.
La formazione di condensazione interstiziale è un fenomeno più complesso che si manifesta sull’interfaccia tra due diversi livelli.
Le manifestazioni della presenza di condensazione interstiziale sono sostanzialmente:
  • ­ efflorescenze;
  • ­ subflorescenze;
  • ­ modifica delle proprietà/qualità dei materiali.

I ponti termici
Il ponte termico è quella porzione di involucro in cui la densità di flusso termico è maggiore rispetto agli elementi costruttivi circostanti.
Le cause sono:
  • ­ disomogeneità geometrica;
  • ­ variazione dello spessore della costruzione;
  • ­ disomogeneità materica.
Le tipologie possono essere:
  • ­ lineari;
  • ­ puntali.
La presenza di ponti termici influenza:
  • ­ benessere igienico-­sanitario;
  • ­ parametri strutturali;
  • ­ comfort termico interno;
  • ­ consumi energetici.

L’umidita’ di risalita
Tale problematica si presenta nei piani interrati, seminterrati e terra che presentano la maggior parte delle superfici a contatto con il terreno.
L’umidità si infiltra nei muri e si propaga in due maniere:
  • ­ contatto diretto;
  • ­ risalita capillare.
Il principio fisico della capillarità consente all’acqua di risalire all’interno della muratura e riaffiorare in qualunque punto del locale.
Nell’acqua sono disciolti dei sali minerali che reagiscono chimicamente con alcuni componenti delle murature e delle malte dando origine a inflorescenze.

Le infiltrazioni e l’umidita’ degli edifici
In un edificio si possono presentare due scenari:
  • Umidità presente nei materiali da costruzione;
  • ­ Umidità proveniente dall’esterno .
L’umidità nei materiali da costruzioni è dovuta alla presenza di acqua nella fase di preparazione. Essa rimane incorporata  nella muratura  in fase di costruzione.
L’ingresso di umidità dall’esterno per eventi atmosferici può essere di diverso tipo:
  • ­ Accidentale;
  • ­ Meteorica;
  • ­ Assorbimento igroscopico dell’umidità esterna.
CONTATTACI
STUDIO TECNICO MELEGARI
VIA ROMA, 60
42049 SANT'ILARIO D'ENZA (RE)
TEL. +39 349.39.23.168
info@studiotecnicomelegari.it