ACUSTICA IN EDILIZIA

Lo studio della trasmissione del rumore negli edifici e la caratterizzazione dei materiali con cui  vengono  realizzati  ha  assunto  una  notevole importanza  negli  ultimi  tempi,  sia  per l’emanazione di una nuova legislazione cogente che per la cresciuta sensibilità al problema dell’inquinamento acustico.
Trattare  di  acustica  edilizia  significa  prendere  in  considerazione  tutti  quegli  aspetti  che influenzano  la  qualità  acustica  all’interno  degli ambienti  abitativi. Si  devono  considerare innanzitutto  le  sorgenti  di  rumore  che  possono  essere  percepite  all’interno  degli  edifici; queste  possono  essere esterne  o  interne.
Va  poi  valutato  il  tipo  di  rumore  prodotto  dalle sorgenti (continuo, intermittente, tonale, impattivo, etc) e le modalità con cui si propaga all’interno  dell’edificio  (propagazione  aerea  o  strutturale).  Risulta  fondamentale,  infine, considerare  le  modalità  di attenuazione  del  rumore,  dalla  riduzione  del  rumore  aereo mediante materiali isolanti e assorbenti allo smorzamento di rumori impattivi e vibrazioni strutturali mediante materiali anticalpestio, antivibranti, desolidarizzanti, etc.
Tutto  questo  processo  va  seguito  partendo  dalla  fase  di  progettazione  fino  alla  fase  di realizzazione e di gestione. L’obiettivo deve essere quello di rispettare la legislazione vigente che,  pur  essendo  a  volte  controversa,  ha  creato  stimoli  al  settore  delle  costruzioni  e ha sensibilizzato sugli aspetti qualitativi.
CONTATTACI
STUDIO TECNICO MELEGARI
VIA ROMA, 60
42049 SANT'ILARIO D'ENZA (RE)
TEL. +39 349.39.23.168
info@studiotecnicomelegari.it